SM Kolbe | Under16 B ci prende gusto e si tiene vicina alla vetta
16056
post-template-default,single,single-post,postid-16056,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Under16 B ci prende gusto e si tiene vicina alla vetta

Under16 B ci prende gusto e si tiene vicina alla vetta

Condividi l'articolo:

Il secondo posto (K2) ci da la forza di aspirare all’Everest

Pallavolo UISP Canegrate – A.S.D. San Massimiliano Kolbe Bianca Legnano – 0 – 3

(23/25  17/25 14/25)

 

Campionato Provinciale FIPAV Milano-Monza-Lecco Pallavolo (U16F – Girone J) 
Canegrate (MI) – 1 Dicembre 2018 17.45

Kolbe: 1 Pozzi Vittoria, 3 Leonardi Giulia (K),  8 Belloni Ilaria, 11 Bettinelli Chiara, 12 Marina Laura, 13 Grimoldi Veronica, 14 Cavalli Marta (L), 16 Totè Martina, 19 Zucchetti Giulia, 22 Grimoldi Beatrice, 25 Calloni Chiara, 26 Nart Sofia, 38 Mara Federica (L)

Allenatore: Farida Nasretdinova

LA SUGGESTIONE: At last the skies above are blue … da “At Last” (standard jazz di Etta James)

 

IL COMMENTO: Al quarto tentativo, la costanza è stata premiata. Dopo aver portato per 3 volte a casa un sonoro 3-0 (2 l’anno scorso e una volta all’esordio in casa quest’anno), siamo riusciti a fare breccia nella corazza delle furie rosse.

Il primo set, più combattuto, ci ha visto praticamente sempre in vantaggio di qualche punto, con buona varietà di colpi in attacco e qualche errore di troppo in battuta che non ci permetteva di tenere a distanza la avversarie, su un campo con pochissimo spazio intorno al campo e un movimento del servzio totalmente da ricalibrare. Il colpo d’ala delle padrone di casa permetteva loro di mettere il naso avanti fino al 21-23, illudendo la panchina di avere a portata di mano il 10° set consecutivo.

Come contro Cusago, la rotazione di fine set ci era favorevole, permettendo alle nostre attaccanti e alla nostra tigre albina di metterci lo “zampino” e di girare il set a nostro favore per 25-23.

Nel secondo set, la squadra di casa rivoluzionava completamente il sestetto senza risultati lusinghieri e ci permetteva di rimanere sempre in controllo dopo il 9-9 di metà secondo set.

Persisteva nel terzo set lo stesso sestetto del secondo, permettendoci di ruotare tutte le nostre giocatrici e arrivare sino al 20-6. In questo frangente capitava un piccolo passaggio a vuoto per fortuna indolore.

Prendendo a prestito da Etta James, il suo suadente “finalmente” e rotto una tradizione sfavorevole, ci aspetta un altro tabù da sfatare in casa del S.Ambrogio per avvicinarsi ad una vetta diffcile ma raggiungibile … prepariamo le bombole di ossigeno.

 

Ufficio stampa Kolbe – divisione Volley / Luca Cavalli – Media by Zucchetti-Leonardi

No Comments

Post A Comment