SM Kolbe | un poker per l’esordio casalingo
1701
post-template-default,single,single-post,postid-1701,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

un poker per l’esordio casalingo

un poker per l’esordio casalingo

Condividi l'articolo:

Esordio casalingo per i ragazzi di coach Mezzanzanica che affrontano la Gallaratese, una squadra “costruita”, a detta dei media, per puntare alla zona alta della classifica. I ragazzi sono concentrati e gli spalti gremiti.  

Al 20esimo del primo Bandera  si appresta a battere una punizione, prima di batterla prende un pennarello e scrive qualche cosa sul pallone: la punizione è perfetta e finisce sulla fronte di Ale che legge il messaggio “Ale questa è per te, insacca! grazie. Gio”… e capitan America insacca per il gol dell’1-0. Gli avversari non ci stanno e si riversano in avanti trovando, al 40esimo, il gol del pareggio. Ma, si sa, gli avengers sono gli Avengers ed è ancora Gio Toninho Bande a prendere il pallone di prima… cambia il nome da Ale a Cle, lo piazza sul calcio d’angolo e batte con il contagiri per Cle che ribadisce in rete! Primo tempo Kobe 2 – Gallaratese 1.

Il secondo tempo inizia con gli ospiti in avanti, ma i cavalieri dello zodiaco oggi erano uniti! Alberich di Megres Artemisio è una sicurezza e con intelligenza ed arte chiude tutti i varchi affiancato dall’inossidabile Vignati e dagli esterni Pablo Ema Chierichetti e Thor, in arte Rimoldi. E’ Seif, l’estremo difensore, a chiudere con un paio di buoni interventi i tentativi avversari. Paolo Ferrero, dopo una gran partita, lascia il campo per Vadelka e Gio Bande, causa un risentimento muscolare è costretto a lasciare il campo, anche Ste Martini autore di una partita di assoluto spessore, prende posto in panchina. Al loro posto Gio Coghi e Dembo.

Al 20esimo del secondo tempo Capitan America Ortica pressa il portiere che calcia frettolosamente, Ale si volta di schiena il pallone gli carambola sulla schiena…anzi scusate…. Ale fa un preciso assist di schiena a Cle che di sinistro al volo insacca per il 3-1. Pedro è una costante spina nel fianco per gli avversari che faticano a contenerlo. Al 40esimo Vadelka si impossessa del pallone da solo, salta un uomo, un altro, passa dal bar a prendere un caffè, fuma una sigaretta e… fa filtrare un preciso passante per Ortica che scodella in mezzo per il semprepresentebomber Gio Coghi! Gol, partita, incontro. Kolbe 4 Gallaratese 1.

M.V.P. dell’incontro…. oggi è dura davvero, un grande gruppo, un grande gioco, tutti si sono divertiti e ci hanno fatto divertire, hanno giocato con il cuore e da vera squadra. Ma oggi il titolo se lo guadagna Ste Martini, autore di una partita in cui ha percorso chilometri aiutando in tutti i reparti con interventi precisi… oggi monumentale.

Prossimo incontro domenica 24/9 ore 15.30 ancora tra le mura amiche. Ospite la Rescaldinese.

E’ ancora e sempre #tuttomoltonello #perpassionesecondianessuno #doveosanoleaquile

ufficio stampa – divisione calcio

 

 

 

 

No Comments

Post A Comment