LA KOLBE CALCIO PASSA LA MANO - SM Kolbe
16873
post-template-default,single,single-post,postid-16873,single-format-standard,theme-bridge,bridge-core-2.0.3,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-4,qode-theme-ver-19.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

LA KOLBE CALCIO PASSA LA MANO

LA KOLBE CALCIO PASSA LA MANO

Condividi l'articolo:

Tutto iniziò tra la primavera e l’estate del 2001. Un progetto ambizioso: dare ai bambini un luogo dove poter giocare a calcio e crescere sia tecnicamente che umanamente, un posto dove poter trasformare in realtà la frase “vincere è importantissimo ma non è l’unica cosa che conta” … una “bestemmia” per il mondo del calcio (attento spesso solamente ai risultati sportivi).

Fu così che i primi “bambini SMK” iniziarono a calcare i campi di gioco.

I primi anni furono entusiasmanti e il numero di squadre andò via via ad aumentare fino a coprire tutte le categorie: i bambini potevano giocare, divertirsi e migliorarsi in un ambiente sereno. E anche qualche importante risultato sportivo non tardò ad arrivare.

Passati i primi anni si sono dovuti però fare i conti con due aspetti: 1) un’organizzazione che onestamente non riusciva a crescere con la stessa velocità con cui crescevano sia il numero dei ragazzi che le aspettative degli adulti 2) Le lusinghe e, diciamolo pure, le scorrettezze di altre società calcistiche, iniziavano a fare breccia in atleti e genitori attratti dal promesso salto nel “calcio che conta”…così…anno dopo anno… le squadre targate SMK iniziarono a diminuire fino a rimanerne solamente una.

Quell’unica squadra composta da molti “ex bimbi SMK”, oramai cresciuti e un po’ stufi del mondo calcistico e uniti da quel legame di amicizia che mai li aveva abbandonati, che decisero di riunirsi e di giocare ancora assieme fino a quando arrivò il giusto riconoscimento sportivo ed educativo in una volta sola… perché vincere un campionato di III categoria assieme alla coppa disciplina non è una cosa così scontata!!

Gli impegni scolastici, lavorativi, amorosi etc. hanno poi fatto il loro decorso e gli ultimi 2 anni di II categoria hanno segnato qualche ulteriore affanno organizzativo che questo “maledetto covid” ha definitivamente stroncato.

Ed è così che la a.s.d. S.M.KOLBE annuncia con assoluta tristezza ed un po’ di rammarico che per la prima volta dalla sua fondazione, nella stagione sportiva 2020/2021 nessuna squadra di calcio calcherà i terreni da gioco indossando una maglia logata SMK. La società con una lettera di rinuncia in FIGC non parteciperà al campionato di II categoria dando di fatto, l’addio al mondo del calcio giocato.

Un sentito ringraziamento a tutti gli atleti, i dirigenti, gli allenatori ed i supporter che negli anni si sono susseguiti, un grazie speciale a tutti i ragazzi e ai dirigenti che ci hanno supportato fino alla fine e che, siamo certi, non dimenticheranno mai nessuna delle esperienze targate KOLBE perché… chi è KOLBE una volta è KOLBE per sempre.

Ufficio stampa Kolbe – La direzione –

No Comments

Post A Comment