ESORDIO DOLCE/AMARO (CON FINALE SALATO) PER LA SERIE C FEMMINILE - SM Kolbe
17113
post-template-default,single,single-post,postid-17113,single-format-standard,bridge-core-2.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-19.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

ESORDIO DOLCE/AMARO (CON FINALE SALATO) PER LA SERIE C FEMMINILE

ESORDIO DOLCE/AMARO (CON FINALE SALATO) PER LA SERIE C FEMMINILE

Condividi l'articolo:

S.M. KOLBE –  SOLARO: 3-0

La prima avversaria della stagione è il Solaro e tutto è pronto! Marco è pronto con la diretta, Coach Mazza ed il suo vice Max lasciano trasparire un certa emozione, Tore fa il suo esordio da dirigente in questa serie, pres e direttore sportivo sono sugli spalti, il covid manager (Mamma Broggio) espleta tutte le funzioni previste dal protocollo, Stefano è pronto con la macchina fotografica ad immortalare i particolari dell’incontro, “papà Rigaldo” è dotato dei “poteri super sanificanti”, Davide e Claudia sono seduti al tavolo referti, le ragazze capitanate da Giorgia Galuzzi sono disposte in campo con ordine e tanta voglia di giocare.

ELISA BROGGIO

Al fischio d’inizio si percepisce tutta la tensione dell’esordio in questa categoria… un anno di sosta e 6 mesi di preparazione comunque pesano.

La partita è piacevole e ben giocata, buono il fraseggio tra il palleggiatore Galuzzi e le “sue” attaccanti (ottime alcune giocate di Broggio che si merita il titolo di MVP per la squadra di casa). Un po’ più di attenzione e di precisione in difesa e ricezione e un poco di grinta in più da parte di tutto l’organico è quello che ci aspettiamo come crescita per questo bel gruppo, per il resto il risultato finale di 3-0 per il Solaro (15-25, 22-25, 15-25) è solo una piccola nota “amara” in questa serata che tutti aspettavamo da tanto e che la squadra ha interpretato in maniera assolutamente sufficiente restituendo alla società una risposta positivamente dolce alle tante fatiche passate per metterla in piedi.

GIADA FILIPPOZZI

La Kolbe, come detto, fa il suo esordio in serie C e lo fa alla sua maniera: con una squadra giovanissima (una tra le più giovani di

tutto il campionato) schierando solo 5/13 della squadra con alle spalle qualche esperienza in questa categoria e per il resto giovanissime atlete u19 (da segnalare l’esordio assoluto in questa categoria anche per le giovanissime Giulia Leonardi e Giada Filippozzi …. rispettivamente classe 2004 e 2006).

GIULIA LEONARDI 

 

 

Esperienza simile era stata portata avanti dalla Kolbe 2 anni fa con una squadra di giovanissime atlete che esordivano in serie D (campionati che la kolbe ha disputato per 2 anni di fila) … atlete che sono cresciute al punto che ora buona parte di loro giocano, in altre società, ma in pianta stabile in serie C. Questo è in parte il nostro ruolo, far crescere e sviluppare le capacità di ogni singolo atleta a qualsiasi categoria essi appartengano.

MARCO COSTARIOL

Se l’atleta a cui va il titolo di MVP Kolbe della gara l’abbiamo già indicato il personaggio “fuori campo” che si merita questo titolo è sicuramente Marco Costariol che trasmette una diretta con commento live degna di un professionista.

 

Il finale salato (agli spinaci…o al pesto che sia) è una cosa (divertente) che riguarda i soli presenti…

Se il buongiorno si vede dal mattino questa sarà una gran bella stagione tutta da vivere e ricordare…

Un doveroso ringraziamento al main sponsor DIGYLAND e a VANZULLI AUTO il cui nome spicca visibile sulle nuove maglie da gara.

Ufficio stampa Kolbe – Divisione Volley / MBM

No Comments

Post A Comment