LETTERA APERTA AGLI ATLETI... - SM Kolbe
16995
post-template-default,single,single-post,postid-16995,single-format-standard,bridge-core-2.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-19.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

LETTERA APERTA AGLI ATLETI…

LETTERA APERTA AGLI ATLETI…

Condividi l'articolo:

Carissimi atleti,

Come prima cosa vorrei dire un grandissimo grazie a tutti voi per la serietà con la quale siete venuti in palestra in questi due mesi: rispettosi delle regole e delle restrizioni. Se c’è una cosa che ci insegna lo sport è proprio quella del rispetto delle regole e dei regolamenti (anche quelli che non ci piacciono), e voi l’avete fatto! e tutti assieme abbiamo dimostrato alla grande che la PALESTRA non è fonte di contagi anche se al momento purtroppo poco importa se non nel personale riconoscimento che ognuno di noi è stato bravo davvero (e non è una vittoria da sottovalutare).

Inoltre vorrei dirvi di NON subire passivamente questo periodo ma nemmeno di contestare generalizzando argomenti senza approfondirli o seguendo le masse! Perché un’altra cosa che impariamo facendo sport è che affrontare una partita impreparati si fa sempre brutta figura … serve lavoro, allenamento e fatica, e non ci si può allenare correttamente senza l’approfondimento dei particolari: tecnica, tattica, movimenti… e questo vale per qualsiasi cosa si faccia! Quindi siate sempre critici ma preparati e non superficiali e qualunquisti.

Infine vi chiedo: che cosa diciamo sempre delle sconfitte? Che a volte possono essere più utili delle vittorie perché, se analizzate bene, servono come esperienza per migliorarsi e non ripetere gli stessi errori. Allo stesso modo questo nostro presente può servire da insegnamento perché se impariamo dai momenti bui e difficili come questo potremo, anzi potrete, garantire alle prossime generazioni un futuro migliore… già perché, un giorno non molto lontano, spetterà a voi prendere decisioni e indicare le rotte, sia che diventerete geometri, ingegneri, padri/madri di famiglia, operai, sportivi, imprenditori, impiegati, allenatori, politici (ne abbiamo bisogno) o altro. Questa pandemia (o la gestione di essa che dir si voglia) non ci ha ancora sconfitti (e non ci sconfiggerà) ma adesso più che mai dobbiamo stringerci attorno ad un obbiettivo comune: rispettare le regole “del gioco” e superare questo difficile momento della partita (che si chiama vita) per ritornare più forti e convinti di prima…. E per farlo il mondo ha bisogno di voi!

Per dirla come la diceva un politico d’altri tempi:

  • Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la vostra intelligenza.
  • Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il vostro entusiasmo.
  • Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la vostra forza.

 

Dai ragazzi, tenete duro, assieme, per quello che possiamo, lavoreremo per tornare a volare in alto… sempre la #doveosanoleaquile.

Mauro Martini

Presidente Asd S.M.KOLBE   #educareallosportpereducareallavita

 

No Comments

Post A Comment